Denunciato un tombarolo "insospettabile"

Un uomo di 66 anni è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri, a Lavello (Potenza), che hanno trovato nella sua casa decine di reperti archeologici. L'uomo era considerato un "insospettabile": è accusato di illecito impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Siritide
  2. La Siritide
  3. La Siritide
  4. Avellino Today
  5. Il Mattino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Muro Lucano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...